UKC – Under Keel Clearance

Lo spazio sotto la chiglia (UKC) è il termine comunemente usato per definire la distanza tra il punto più basso sulla chiglia della nave e il punto più alto sul fondo del canale sotto la nave.

UKC è uguale alla profondità totale minima dell’acqua nella posizione della nave meno il pescaggio dinamico massimo della nave.

 

Aver poco spazio sotto la chiglia produce un disturbo nella corrente dei filetti fluidi per il quale l’acqua – sotto la carena – non riesce ad essere rapidamente sostituita. Questo genera un lavoro dell’elica e del timone in un area a vuoto parziale che determina una certa percentuale di:

  • Perdita di velocità
  • Perdita di governo

Il cattivo governo di una nave – oltre al UKC – dipende dalla velocità alla quale raggiunge la zona di profondità minore.

Regola generale vuole che una nave in navigazione a velocità di crociera, comincia a risentire degli effetti del basso fondale quando questi è una volta e mezzo il suo pescaggio.

I segnali caratteristici che si manifestano sono le vibrazioni che provengono dall’elica e la formazione di una grande onda poppiera.

La prima azione da fare è quella di ridurre la velocità.